Comune di Tito

Home

Chiarimenti sull’Avviso Quota Fondo Locazioni

Chiarimenti sull’Avviso
Quota Fondo Locazioni
di cui alla DGR Regione Basilicata n. 862 del 27.11.2020

In riferimento alla nota n. 206718/24AB della Regione Basilicata, con la quale è stato comunicato all’ente l’ulteriore riparto della dotazione statale aggiuntiva per l’anno 2020 “Quota Fondo Locazioni” riveniente dall’art. 29 del D.L. 34/2020“Decreto Rilancio”, si precisa che:

POSSONO FARE DOMANDA: le persone fisiche, conduttori di alloggi privati (case), in possesso di regolare contratto, e che:

  1. abbiano un indice della situazione economica equivalente non superiore a 35.000 euro;
  2. abbiano subito, in ragione dell’emergenza da Covid 19, una perdita del proprio reddito IRPEF superiore al 20% nel periodo marzo – maggio 2020 rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente
  3. non dispongano di sufficiente liquidità per far fronte al pagamento del canone di locazione e/o degli oneri accessori

Si precisa che i requisiti di cui sopra dovranno essere auto dichiarati sul modello di domanda già disponibile online, e che la Responsabile del procedimento si riserva di verificare la veridicità di quanto dichiarato.

Per ulteriori informazioni contattare il seguente numero: 0971/796207 – Servizi Sociali nelle giornate del lunedì e del giovedì dalle ore 9,30 alle ore 11,30, oppure ad inviare una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Nuove misure di contenimento del contagio da Covid 19

Con Dpcm del 03 dicembre 2020, sono state introdotte nuove misure urgenti di contenimento del contagio da Covid 19, valide dal 04 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021.

Leggi tutto...

Aggiornamento Ordinanza sindacale di Estumulazione Novembre 2020

Qui è possibile scaricare la nuova ordinanza:

Ordinanza di Estumulazione Novembre 2020

Coronavirus, misure urgenti di contenimento del contagio

 

Con DPCM del 18.10.2020 sono state introdotte nuove misure per contenere il contagio da Covid 19, valide fino al 13.11.2020.

  • Può essere disposta la chiusura di strade o piazze, dove si possono creare situazioni di assembramento, dopo le ore 21, fatta salva la possibilità di accesso, e deflusso, agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private;
  • sono consentiti solo gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal CONI, dal CIP e dalla rispettive federazioni nazionali;
  • l'attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l'attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non sono consentite gare o competizioni. Sono sospese tutte le gare, competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico- amatoriale;
  • vietate le fiere e le sagre di comunità;
  • sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezioni di quelle che si svolgono con modalità a distanza;
  • le scuole secondarie di secondo grado possono adottare forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l'utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l'ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9.00;
  • le attività di ristorazione (bar, pub. ristoranti, gelaterie e pasticcerie) sono consentite dalle ore 5.00 sino alle ore 24.00 con consumo al tavolo, e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18.00 in assenza di consumo al tavolo; resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio e fino alle ore 24.00 la ristorazione con asporto.

di seguito i link da cui scaricare i testi completi del DPCM:

DPCM del 18.10.2020

Allegati al DPCM del 18.10.2020

Aggiornamento situazione Covid.

CoronavirusAggiornamento situazione Covid: nelle scorse ore sono stati processati diversi tamponi effettuati negli ultimi giorni, tutti con esito negativo. Mi preme ringraziare i diretti interessati, a cui va il nostro augurio di pronta guarigione, per il senso di responsabilità dimostrato in questi giorni con
l'immediato isolamento domiciliare della rete dei contatti stretti e la sospensione delle attività a rischio. Ringrazio altresì tutti coloro che in questi giorni, anche ricorrendo a strutture private convenzionate, hanno voluto accertare la propria condizione di salute e stanno rispettando l'isolamento domiciliare. Saranno giorni in cui faremo spesso i conti con ansia e preoccupazione, legittime ci mancherebbe, ma dobbiamo affrontarle con forte senso di responsabilità comune. Iniziamo magari col rinunciare anche a tutti quei momenti familiari e conviviali rinviabili, può aiutare a contenere la diffusione nei nuclei familiari. Per quanto potremo, d'intesa con la dirigenza scolastica e con le autorità sanitarie competenti, proveremo a non interrompere la continuità didattica, o quanto meno a sospenderla solo quando è il caso e comunque avendo sempre a riferimento i protocolli sanitari in vigore per la scuola.
Per quanto riguarda l'assistenza alle persone positive continueremo, anche attraverso l'impiego di volontari, a garantire i servizi di consegna farmaci e alimenti laddove richiesti. Stiamo continuando a sollecitare la Regione, Provincia e Cotrab per il potenziamento delle corse scolastiche verso e da Potenza, al fine di far viaggiare in sicurezza i nostri ragazzi ed i lavoratori pendolari, auspicando che la Regione si affretti a dare soluzioni alle problematiche puntualmente segnalate.
Nella giornata di martedì, riuniremo il Centro Operativo Comunale per coordinare, insieme alle forze dell'ordine e di polizia locale, associazioni di volontariato e dirigenza scolastica, le attività per i prossimi giorni e valutare se occorrono nuove misure anche alla luce delle prossime disposizioni ministeriali. Teniamo alta la soglia di attenzione, rispettiamo le regole di distanziamento, divieto di assembramento e uso della mascherina ovunque nonché igienizzazione delle mani e dei locali.

Auguro a tutti voi di trascorrere una serena domenica.

Graziano Scavone
Sindaco del Comune di Tito

Aggiornamento situazione Covid.

Graziano ScavoneAggiornamento situazione Covid: in data odierna, a seguito di processamento di tamponi, sono stati registrati altri tre nuovi positivi al covid-19, che aggiunti al caso positivo dei giorni scorsi fanno salire a quattro i casi positivi al momento nella nostra comunità.
Trattasi di casi asintomatici e di situazioni non collegate tra di loro. Anche per questi nuovi casi, sono scattati i protocolli sanitari del caso che prevedono la ricostruzione della catena dei contatti da parte dell'Asp e l'obbligo di isolamento domiciliare di 14 giorni oppure 10 giorni, previo tampone con esito negativo effettuato il decimo giorno, per i loro contatti stretti asintomatici così come previsto dalla circolare del Ministero della Salute del 12 ottobre 2020, che potete visualizzare cliccando su questo link.
Gli auguri di pronta guarigione agli interessati e la raccomandazione ai cittadini di collaborare, a rispettare le disposizioni anti-covid ed avere prudenza.

Graziano Scavone
Sindaco del Comune di Tito

Avviso pubblico per l’acquisizione di un immobile da destinare a scuola primaria per Tito Scalo

Avviso pubblico per l’acquisizione di un immobile da destinare a scuola primaria per Tito Scalo

Si rende noto che il Comune di Tito (denominato in seguito Amministrazione), in esecuzione della determinazione del Responsabile del Settore N° 00638/2020 del 29/09/2020, indice il presente avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte di soggetti interessati a concedere in locazione un immobile da destinarsi a scuola primaria per l’Istituto scolastico di Tito Scalo per il regolare svolgimento delle attività didattiche nell’anno scolastico 2020-2021 in condizioni di sicurezza, in considerazione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 attualmente in corso;

di seguito è possibile scaricare la documentazione di riferimenti:

Avviso Pubblico Disponibilita Immobili Tito Scalo pubblicato

Mod_A0_Istanza di ammissione

Mod_A1_Schema Offerta Economica

Regolamento e aliquote Imu 2020

Nella seduta del Consiglio comunale del 4 maggio 2020 sono stati approvati il regolamento per la disciplina dell'imposta municipale propria e le aliquote Imu relative all'anno 2020.

pdf Delibera di Consiglio comunale n. 15/2020. Regolamento per la disciplina dell'imposta municipale propria (Imu)
pdf Delibera di Consiglio comunale n. 16/2020. Approvazione aliquote nuova Imu 2020

Zes Tito. Sindaco Scavone chiede incontro all'assessore Cupparo su prospettive di rilancio del polo produttivo

"Includere nella Zona Economica Speciale l'intere aree industriali dichiarate Sito di interesse nazionale (Sin) per l'inquinamento ed estendere i benefici alle imprese già esistenti." È quanto ha sottolineato il Sindaco di Tito, Graziano Scavone, in una nota inviata in data odierna all'attenzione dell' Assessore regionale alle Attività produttive, Franco Cupparo. 

Leggi tutto...

Reddito di inclusione, presentazione Dsu

Si ricorda che tutti coloro che hanno presentato domanda Rei (reddito di inclusione) negli anni precedenti devono procedere al rinnovo della Dsu (dichiarazione sostitutiva unica) per l'anno corrente e consegnarlo ai servizi sociali del comune di Tito.
In assenza di attestazione Isee 2019, infatti, dalla mensilità di febbraio il beneficio non potrà più essere corrisposto.

Approvazione nuova graduatoria rilevatori ISTAT

Si comunica la rettifica alla graduatoria allegata alla determinazione n. 456/18 e si approva la nuova graduatoria di selezione pubblica per soli titoli finalizzata alla formazione di una graduatoria di rilevatori per lo svolgimento del censimento permanente della popolazione 2018.
In allegato il testo completo della determinazione n. 499/2018
pdfscarica la determina

Scavone: «Urgente il disegno di legge regionale sui rifiuti»

«L'approvazione del disegno di legge regionale sui rifiuti non è più rinviabile». È quanto dichiara il sindaco di Tito, Graziano Scavone, a due anni circa dall’audizione della delegazione dell’Anci Basilicata in Terza commissione consiliare permanente. «Eppure durante quell’incontro – prosegue Scavone – furono esposte le problematiche e proposti diversi emendamenti, alcuni non ancora recepiti dal disegno di legge presentato dalla Giunta regionale di Basilicata, e ci venne garantita tempestività. Dispiace ad oggi constatare, come altresì rimarcato da autorevoli colleghi come il sindaco di Melfi Livio Valvano, lo stallo del Consiglio regionale nel licenziare un provvedimento che restituirebbe un nuovo e più aggiornato quadro di regole pianificatorie in materia di gestione dei rifiuti».

Leggi tutto...

Avviso pubblico di mobilità volontaria esterna per la copertura, a tempo indeterminato e parziale al 50% di n.1 posto Istruttore di Polizia Locale - cat. "C1"

Il responsabile del servizio personale rende noto che il Comune di Tito intende avviare la procedura di mobilità esterna volontaria per n° 1 posto a tempo indeterminato e parziale al 50% di Istruttore di Polizia Locale (Categoria giuridica C1), da assegnare all’Area “Polizia Locale”, cui viene riconosciuto lo stipendio annuo, la tredicesima mensilità, l’assegno per il nucleo familiare (se e inquanto dovuto), nonché il trattamento economico previsto dal vigente contratto nazionale di lavoro. Sono garantite parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro.

pdf Scarica l'avviso completo

pdf Scarica la domanda di partecipazione

Costituita la Fondazione Laurini – Istituto del Simbolo Lorenzo Ostuni

È stato stipulato il 9 luglio nella sala consiliare del Comune di Tito, alla presenza del notaio Antonio Dilizia, del notaio Giancarlo Laurini, di Vincenzo Ostuni, figlio del prof. Lorenzo Ostuni, della segretaria comunale Faustina Musacchio, del presidente del Consiglio comunale Giusy Laurino, dell'assessore alla cultura Fabio Laurino e del sindaco di Tito Graziano Scavone, l'atto costitutivo della "Fondazione Laurini – Istituto del Simbolo Lorenzo Ostuni".

Leggi tutto...

Elezioni politiche del 4 marzo 2018, nomina degli scrutatori

Il giorno 10 febbraio 2018 alle ore 11:00, presso la sede comunale (Sala consiliare), la Commissione elettorale comunale, in pubblica adunanza, procederà alla nomina degli scrutatori mediante selezione a mezzo sorteggio di n. 28 scrutatori effettivi e n. 28 supplenti per le prossime elezioni politiche del 4 marzo 2018.

Il responsabile del servizio elettorale comunale
Francesco Laviero Tunisi

Torna ad inizio pagina
©2008-2021 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-