Comune di Tito

Un presepe multisensoriale

Domenica 7 dicembre, alle ore 18.30, presso il Convento Sant'Antonio da Padova di Tito, si terrà l'inaugurazione del presepe che per il secondo anno consecutivo viene realizzato in una delle navate della chiesa. Oltre al suo significato religioso, l'arte del presepe rappresenta un ritorno a quei valori tradizionali di cui la società odierna necessita.
Quest'anno il presepe è stato realizzato dal dott. Gerardo Nolè e riproduce l'alternanza delle fasi della giornata. Oltre alla vista, questo presepe stimola anche l'udito: infatti le quattro fasi della giornata sono accompagnate da una breve colonna sonora in cui spiccano il pianto del bambino, il belare delle pecore, l'abbaiare del cane, il suono delle campane a festa e tanti altri suoni che ciascun osservatore riuscirà a percepire.

Il dottor Gerardo Nolè, cresciuto nel salernitano e dal 1998 cittadino di Tito, da sempre appassionato di presepi, esercita la professione di medico presso il reparto di otorinolaringoiatria dell'azienda ospedaliera San Carlo di Potenza. Per il secondo anno consecutivo ha deciso di condividere questa sua passione con i cittadini titese, allestendo il presepe non più nella sua abitazione privata ma all'interno del Convento di Tito.

"La giornata del presepe", iniziativa a cura della Pro Loco -Tito "Gli antichi portali", dell'associazione culturale Sotto il Castello, dei Lions club Potenza Duomo e Potenza Host, con il patrocinio del Comune di Tito, rientra nel programma culturale invernale La bianca stagione di Tito. Nel corso della cerimonia verranno premiati anche i vincitori del concorso "Il mio presepe", rivolto agli alunni di terza, quarta e quinta elementare dell'istituto scolastico comprensivo Giovanni Pascoli di Tito. Chiuderà la serata il concerto del coro polifonico "Voci del Sauro", diretto dal maestro Giovanni Mastronardi.

Torna ad inizio pagina
©2008-2019 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-