Comune di Tito

Lo sport e i suoi valori: è stato presentato il Centro sportivo Città di Tito

«Costruire una società più sana e più giusta in cui il merito e la fatica diventano gli ingredienti centrali nella pratica sportiva significa contribuire a migliorare la qualità della vita delle nostre comunità». È quanto hanno dichiarato in una nota congiunta il sindaco di Tito, Graziano Scavone, e l'assessore comunale allo sport Fabio Laurino in occasione della presentazione del centro sportivo Città di Tito in località Santa Venere.
«Anche con questo proposito, sin dal nostro insediamento, come amministrazione comunale abbiamo assunto significative scelte nel segno del cambiamento rispetto alla programmazione ereditata in materia di impiantistica sportiva con l'unico obiettivo di offrire agli sportivi titesi e in particolare ai più giovani e alle loro famiglie, strutture complete, moderne e certificate».

«Nonostante la tagliola dell'austerità e del patto di stabilità – continuano gli amministratori nella nota – siamo riusciti a destinare importanti risorse finanziarie per riqualificare l'impiantistica sportiva esistente piuttosto che proseguire nella realizzazione del palazzetto dello sport di località Madonna degli sposi programmato dalle passate amministrazioni». «Le nostre scelte sono state dettate dalla necessità di ottimizzare la spesa per investimenti, ridurre i costi di gestione e manutenzione delle strutture sportive, esaltare il carattere comprensoriale degli impianti esistenti evitando di consumare altro suolo e realizzare cattedrali nel deserto. Queste scelte oggi ci danno ragione e consentono, a distanza di soli tre anni, di presentare ai cittadini titesi e dell'hinterland un centro polisportivo di assoluto rispetto e con standard qualitativi elevati che mira a diventare punto di riferimento per l'intera zona».
Una comunità sportiva, quella Titese che nell'ultimo periodo è cresciuta grazie al lavoro e all' impegno di tante neo associazioni sportive che hanno recuperato l'interesse dei cittadini verso discipline sportive considerate da sempre minori come il tennis e la pallavolo. «Rispettosi del loro impegno, abbiamo voluto come amministrazione comunale restituire alle centro sportivo il carattere polivalente prevedendo ad esempio la possibilità di disputare anche il rugby nel campo sportivo Alfredo Mancinelli». «Promuovere e divulgare la pratica sportiva in tutte le sue forme ed articolazioni, rimettere al centro dello sviluppo e del benessere fisico lo sport con i suoi valori è il senso più autentico della due giorni di festa che insieme agli sportivi, alle associazioni ai testimonial e alle autorità e amministratori locali accorsi per l'occasione abbiamo voluto celebrare».

Torna ad inizio pagina
©2008-2019 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-