Comune di Tito

Il sindaco di Tito Graziano Scavone invia lettera ad imprese e liberi professionisti

La comunicazione riguarda una misura straordinaria di sostegno per far fronte all'emergenza Covid-19 promossa dall'assessorato regionale alle attività produttive con il contributo di Anci Basilicata e il partenariato privato.

Il Sindaco di Tito Graziano Scavone ha inviato una lettera ai liberi professionisti ed alle imprese del territorio comunale con la quale ha voluto rendere noto agli interessati della misura straordinaria a loro sostegno promossa dalla giunta regionale, in particolare dall'Assessore alle attività produttive Franco Cupparo, che fa seguito alla procedura negoziale con l'Anci Basilicata e con il partenariato privato a conclusione della quale, nell'ambito delle misure straordinarie per l'emergenza sanitaria Covid 19, è stato approvato l'Avviso Pubblico denominato «Contributo alle imprese ed ai professionisti lucani per far fronte alla Tari/Taric 2020».
L'importo complessivo ammonta a 20 milioni di euro a valere sulle risorse dell'Asse 3 «Competitività» - Azione 3C.3.1.1 – del PO Fesr Basilicata 2014/2020.
Potranno beneficiare del contributo forfettario a fondo perduto tutte le imprese e i liberi professionisti tenuti a versare – in base alla normativa nazionale e alle disposizioni regolamentari dei Comuni – la Tari/Taric 2020 quali "utenze non domestiche", per le sedi operative site nel territorio della Regione Basilicata, che si trovano in difficoltà finanziaria a causa della pandemia da Covid-19 e/o la cui attività è stata danneggiata da essa.
Il contributo sarà concesso sotto forma di sovvenzione a fondo perduto, nella misura dell'80% dell'importo della Tassa Rifiuti dovuta, sia per la parte fissa che variabile, per l'anno 2020 per le strutture produttive e gli studi professionali ubicate/i nei Comuni della Regione Basilicata.
L'Avviso Pubblico sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata del 2 gennaio 2021. Lo sportello telematico sarà aperto a partire dalla data di pubblicazione sul Bur e fino alle 18:00 del trentesimo giorno successivo alla pubblicazione. Nel contempo, le imprese potranno consultare l'Avviso ed il modello di domanda sul sito del Comune di Tito nella sezione dedicata ai tributi locali e sul sito del Por Fesr Basilicata al seguente link: http://europa.basilicata.it/fesr/category/avvisi-e-bandi/bandi/
La struttura regionale competente per l'attuazione dell'Avviso Pubblico è l'Ufficio Autorità di Gestione dei Programmi Operativi Fesr Basilicata del Dipartimento Programmazione e Finanze – PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Come anticipato, per diffondere al meglio tale Avviso Pubblico, il Comune di Tito ha spedito una comunicazione tramite posta ordinaria a ciascun utente non domestico indicando un prospetto riepilogativo analitico del tributo Tari e specificando
che per beneficiare del contributo occorre presentare alla Regione, a partire dal 2 gennaio 2021, la summenzionata domanda telematica nella quale dovrà essere indicato, tra l'altro, l'importo del contributo (sgravio tributario) richiesto (pari all'80% dell'importo Tari 2020 comunicato dal Comune), accettando incondizionatamente che il contributo spettante venga versato dalla Regione Basilicata al Comune.
Resta a carico dell'impresa/professionista che sarà beneficiaria del contributo con provvedimento della Regione Basilicata il pagamento del restante 20% dell'importo della Tari dovuta che dovrà essere versata direttamente al Comune mediante F24.
Nel caso in cui le imprese/professionisti abbiano già versato al Comune l'importo totale o le prime rate della Tari dovuta per l'anno 2020 dovranno, comunque, presentare richiesta di contributo alla Regione Basilicata riportando già versato (come da modello di domanda). Resta al Comune l'onere della restituzione delle somme già versate per la parte eccedente il 20% della Tari dovuta per il 2020.
Resta inteso che, nel caso le imprese/professionisti non siano in possesso dei requisiti previsti dall'avviso o riterranno di non presentare la domanda a valere sull'avviso pubblico regionale, l'importo della Tari 2020 dovrà essere versato per intero al Comune di Tito entro le scadenze fissate.
Per informazioni ci si può rivolgere all'ufficio tributi del Comune di Tito dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle 11:00, ai seguenti numeri 0971-796213-796220, oppure inviando una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

in allegato la comunicazione uffiicale del sindaco:
Comunicazione sindaco su contributi Tari 2020 

Torna ad inizio pagina
©2008-2021 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-