Comune di Tito

Coronavirus, nuove misure urgenti di contenimento del contagio

Con Dpcm del 13.10.2020 sono state introdotte nuove misure di contenimento del contagio da Covid 19, valide dal 14.10.2020 al 13.11.2020:

  • Obbligo di mascherina in luoghi chiusi diversi da abitazioni private e in tutti i luoghi aperti, a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi;
  • Obbligo di mantenimento della distanza interpersonale di 1 mt;
  • I soggetti con febbre maggiore di 37,5°C devono rimanere presso il proprio domicilio, contattando il proprio medico curante;
  • Divieto di assembramento in parchi, ville e giardini pubblici;
  • Consentite le attività ludiche, ricreative ed educative in conformità alle linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia di cui all'allegato 8;
  • Consentita l'attività motoria e sportiva all'aperto nel rispetto delle distanze di sicurezza interpersonali;
  • Consentite le attività sportive di base e l'attività motoria in genere svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento;
  • Vietato lo sport da contatto avente carattere amatoriale;
  • Consentito lo svolgimento di manifestazioni pubbliche soltanto in forma statica, nel rispetto delle distanze sociali prescritte;
  • Consentiti gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi all'aperto, per un max di 200 persone al chiuso e 1000 spettatori all'aperto;
  • Sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso. Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all'aperto;
  • Consentite le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose con la partecipazione max di 30 persone;
  • E' fortemente raccomandato, in abitazioni private, di evitare di ricevere persone non conviventi di numero superiore a sei;
  • Le attività commerciali al dettaglio si svolgono a condizione che sia assicurato, oltre alla distanza interpersonale di 1 mt, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato;
  • Le attività di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite fino alle ore 24.00 con consumo al tavolo e sino alle ore 21.00 in assenza di consumo al tavolo, resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio e da asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le ore 21 e fermo restando l'obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

È possibile scaricare il testo completo del Dpcm e relativo allegato a questi link:

dPCM_13_ottobre_2020.pdf

Allegati_dpcm_13_ottobre_2020.pdf

 

Torna ad inizio pagina
©2008-2020 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-