Comune di Tito

SUED e SUAP

Avviso

Lunedi 12 e martedì 13 dicembre 2016 il servizio SUED potrà subire delle sospensioni per le messa in produzione di alcuni adeguamenti di cui al D.lgs 222/2016 in particolare:

  • disattivazione della CIL e DIA
  • aggiornamento interventi CILA come da art. 6-bis del DPR 380/01
  • aggiornamento interventi SCIA come da art. 22 e 23 del DPR 380/01

Di seguito alcune novità introdotte.

DECRETO LEGISLATIVO N. 222 DEL 25 NOVEMBRE 2016 - SCIA 2

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto SCIA 2 (D.lgs n. 222 del 25 novembre 2016) che, in attuazione della legge delega 124/2015, introduce importanti novità in materia edilizia. Il testo entra in vigore l’11 dicembre 2016.
Le principali novità sono le seguenti:

  • Abrogazione di CIL e DIA
  • Estensione degli interventi in edilizia libera
  • Ridefinizione degli interventi soggetti a CILA
  • Ridefinizione ed ampliamento degli interventi soggetti a SCIA
  • Introduzione della SCIA alternativa al Permesso di Costruire
  • Introduzione della Segnalazione Certificata di Agibilità ed abrogazione dell’art 25 del dpr 380/01
  • Introduzione di 105 tipologie di intervento (attività) nella “tabella A” sezione II edilizia in cui vi è una ricognizione degli interventi edilizi e dei relativi regimi amministrativi
  • Intorduzione di un “glossario unico per l’edilizia” da adottare entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, al fine di garantire omogeneità in materia edilizia in tutto il territorio nazionale
  • Introduzione della “consulenza pre-SCIA” di cui all’art 1 comma 3 del D.lgs 222/2016

 

Sportello Unico Edilizia Digitale

Lo Sportello Unico Edilizia (SUE), di cui il SUED è l’estensione telematica, costituisce per definizione “l’unico punto di accesso per il privato interessato in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti il titolo abilitativo e l’intervento edilizio oggetto dello stesso”, restando comunque ferma la competenza dello sportello unico per le attività produttive (SUAP) definita dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160.
Lo S.U.E. gestisce procedimenti fra cui: Permessi di Costruire, D.I.A., S.C.I.A., C.I.A., C.I.A.A. Agibilità, Autorizzazioni diverse in campo edilizio (paesaggistiche, idrogeologiche, scarico reflui non in fognatura, interventi su alberature, cantieri…), rilascio certificazioni in campo edilizio, denunce opere strutturali, gestione delle altre attività amministrative e tecniche connesse al territorio ed è referente dello SUAP per l’attività edilizia relativamente ad attività produttive.
Il decreto legge del 22 giugno 2012 n. 83, coordinato con la legge di conversione 7 agosto 2012 n. 134, all’art. 13 prevede in capo ai comuni l’individuazione di criteri per l’invio esclusivamente telematico delle pratiche relative all’edilizia (anche non produttiva). Al fine di adempiere a tutti gli obblighi normativi nel miglior modo possibile è stato sviluppato, il S.U.E.D. per l’inoltro telematico delle istanze delle pratiche edilizie e l’interazione con l’ufficio. Il servizio gestisce tutte le fasi, dall’istruttoria fino al rilascio del titolo abilitativo e del certificato di agibilità dell’immobile, oltre che l’integrazione tra il SUE comunale e il SIS (Sistema Informativo della Sismica) della Regione Basilicata
Chiunque quindi intenda inoltrare una determinata istanza deve essere dotato di un indirizzo di posta elettronica certificata (pec) e di un dispositivo smart-card (disponibile gratuitamente presso gli uffici territoriali della Regione Basilicata) che permetta l'apposizione della firma digitale sui documenti. Per chi ne fosse privo è prevista la possibilità di nominare un "procuratore" (professionista, amministratore, ente) designato dal soggetto richiedente a presentare le istanze e i documenti relativi alla singola pratica. Le pratiche edilizie dovranno essere inoltrate esclusivamente tramite il sevizio SUED. Il SUED rilascerà i titoli abilitativi ed alcune certificazioni urbanistiche solo in formato telematico. 

Si informa dell’avvio dell’attività di ricezione delle istanze tramite lo Sportello Unico per l’Edilizia Digitale, il servizio sarà accessibile previa registrazione.
Si informa inoltre che sarà consentita, fino al 30 dicembre 2014, l’inoltro delle istanze in maniera tradizionale, cioè direttamente allo sportello fisico del Comune, oltre il suddetto termine l’invio potrà essere effettuato solo in modalità telematica.

ACCESSO AL SUED

Sportello Unico per le Attività Produttive

Il SUAP (Sportello unico attività produttive) è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti amministrativi che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi. Il DPR 160/2010 ha stabilito le norme attuative della riforma del “suap telematico” individuato come “punto unico di contatto” (riferimenti direttiva servizi comunitaria) nei rapporti tra impresa e pubbliche amministrazioni in senso lato, tramite il portale www.impresainungiorno.gov.it
Il SUAP, pertanto, è l’unico interlocutore che riceve istanze, adempimenti ecc. da parte delle imprese e provvede all'inoltro telematico della documentazione alle eventuali altre amministrazioni che intervengono nel procedimento, le quali adottano modalità telematiche di ricevimento e di trasmissione.
Il SUAP gestisce sia il procedimento “automatizzato” (attività soggette alla normativa sulla SCIA) rilasciando una ricevuta che è “titolo per l’avvio dell’attività”, che il procedimento “ordinario” (attività soggette ad autorizzazioni) emettendo il provvedimento autorizzatorio che scaturisce dagli esiti delle istruttorie condotte da tutti gli enti terzi previsti dalle specifiche normative di settore.
Nel rispetto della normativa vigente, lo Sportello Unico per le Attività Produttive è una funzione obbligatoria che il Comune può esercitare in modalità diverse: in autonomia, in forma associata con altri Comuni oppure con delega alla Camera di Commercio competente per territorio. Il comune di Tito ha provveduto all’attivazione, in modalità informatica dello Sportello Unico per le Attività Produttive, accreditandolo presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Potenza Ogni e qualsiasi Segnalazione, riferita ad attività d’impresa, va compilata in via esclusiva attraverso gli strumenti di front-office del portale impresainungiorno.gov.it.

ACCESSO AL SUAP

Link utili
Tariffe per i servizi
Riferimenti per i pagamenti (c/c postale e bancario)

Torna ad inizio pagina
©2008-2017 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-