Comune di Tito

Strade più sicure: entra in funzione lo street control

Per una maggiore sicurezza stradale e per migliorare la qualità urbana, dopo un breve periodo di sperimentazione, il 1° luglio entrerà in funzione a Tito lo "street control": un sistema, in dotazione alla Polizia municipale, in grado di registrare le targhe e, attraverso un collegamento via web con le banche dati, di riscontrare immediatamente se le autovetture risultano rubate oppure non in regola con la revisione o ancora con il pagamento dell’assicurazione.

Lo street control è inoltre in grado di rilevare infrazioni e appuntarle elettronicamente e, dopo l’opportuno accertamento da parte del vigile urbano, consente di inviare le multe direttamente a casa.
Il sistema telematico ha una funzione preventiva più che repressiva, invitando al rispetto del codice della strada senza la possibilità di invocare particolari indulgenze e distinzioni, e sarà utile soprattutto a decongestionare l’arteria principale che attraversa il centro abitato di Tito, spesso occupata da vetture che vi sostano per lungo tempo arrecando disagi alla circolazione e ai commercianti della zona. Al fine di agevolare le attività commerciali presenti in via Vittorio Emanuele e in via Roma, infatti, è stato appena rimosso il divieto di fermata esistente ed è rimasto in vigore il solo divieto di sosta.
«Lo street control si aggiunge agli interventi che la nostra amministrazione ha messo in campo per assicurare una circolazione stradale più snella e avveduta”, commenta il sindaco di Tito, Graziano Scavone. “Abbiamo deciso di investire sulle tecnologie puntando sulla videosorveglianza e su sistemi intelligenti per ottimizzare il lavoro della polizia locale, troppo spesso percepito come solo controllo alla circolazione, e rendere la nostra città più sicura».

Torna ad inizio pagina
©2008-2017 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-