Comune di Tito

Iscrizione all'albo degli scrutatori

IL SINDACO, visto il primo comma dell'art. 5 bis della legge 8 marzo 1989, n° 95, introdotto dall'art. 6 della legge 21 marzo 1990, n. 53, INVITA gli elettori disposti ad essere inseriti nell'Albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore presso i seggi elettorali, a presentare apposita domanda entro il mese di novembre p.v.

1. Requisiti (art. 1, legge n° 95/1989)
La inclusione nel predetto Albo è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:
a) essere elettori del Comune, ed ivi abitualmente dimoranti;
b) essere in possesso almeno del titolo di studio della scuola dell'obbligo.

2. Incompatibilità (artt. 38 T.U. 361/1957 e 23 T.U. n. 570/1960)
Sono esclusi dalla funzione in oggetto:
- i dipendenti dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
- gli appartenenti a Forze armate in servizio;
- i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali;
- i funzionari medici dell' U.S.L., incaricati delle certificazioni a favore dei votanti invalidi, bisognosi dell'accompagnatore.

3. Domanda
La domanda, redatta in carta libera sull'apposito modulo disponibile presso l'Ufficio elettorale e/o scaricabile dal sito comunale, deve essere presentata, entro il mese di novembre p.v., all'ufficio protocollo di questo comune.

4. Nomina
L'immissione nelle funzioni, in occasione delle consultazioni elettorali, avverrà a titolo di surrogazione di scrutatori impediti, e previo sorteggio fra tutti gli iscritti a domanda, nell'Albo in oggetto.

Il sindaco
Graziano Scavone

doc Domanda di iscrizione all'Albo degli scrutatori

Torna ad inizio pagina
©2008-2017 Comune di Tito - Realizzato da Generazione Zero / Webmega -Internet Solutions-